in prossimita dei fratelli

Finalmente quest’anno possiamo scrivere del nuovo magazzino per la preparazione e distribuzione delle sportine alimentari!
Nelle vacanze di Natale dello scorso anno fino alla festa dell’Epifania ci siamo ritrovati in tanti volontari per sistemare i nuovi locali di Via Guardia Nazionale messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

Avendo spazi più ampi, ora quando prepariamo le sportine ci muoviamo molto
meglio. Inoltre come effetto Immediato è stato possibile allargare il numero di famiglie seguite (ora superiamo le 180 unità per un numero di almeno 650 persone) e attivare ulteriori forme di volontariato, rivolte ai ragazzi di catechismo. Da tempo ci vengono in aiuto anche gli scout di Sant’Agata così
come i volontari dell’AVIS e quest’anno dagli amici di Decima ci è stata donata una cella frigorifera molto utile nei periodi estivi, per la salvaguardia di frutta e verdura.
Per ultimo abbiamo avviato la collaborazione anche con Sala Bolognese, col supporto prezioso di don Graziano e alcuni volontari della parrocchia.
Non finiremo mai di stupirci e di ringraziare il Signore per la bellezza e la ricchezza delle relazioni nate in questo contesto.
A proposito di relazioni importanti, è evento di pochi giorni fa, la cena multietnica in sala Santa Clelia, dove ogni famiglia ha portato qualche piatto tradizionale della propria terra, preparandolo in casa con tanta perizia. E’ stato un respiro di universalità e un segno di accoglienza molto grande.
Purtroppo il locale non è molto ampio e in questi giorni mangiare all’aperto non giova di certo alla salute, così eravamo SOLO un centinaio di persone, di più non ci si stava. Si potrà pensare anche a un numero maggiore, ma dovremmo trovare dei locali più ampi,  oppure pensarle all’esterno in periodi più caldi. Di certo è opportuno salvaguardare anche un certo clima di familiarità che è il  punto principale e fondamentale di questi momenti.

In questi giorni attendiamo fiduciosi anche la risposta dal direttore di Emilbanca di San Giovanni, in merito alla richiesta di continuare il rapporto fruttuoso avviato un paio di anni fa e di contribuire in maniera i portante nel progetto “Pannolini al Banco”. Si riunirà a breve il Comitato e confidiamo in notizie positive.

sportine-1

sportine-2

 

 

Andrea Brandolini, da "La Voce che chiama - Natale 2013"